Truffano Amazon per oltre 1.2 milioni $: condannati al carcere

0

Oggi vogliamo raccontarvi una vicenda piuttosto particolare e che ha dell’ironico: una truffa ai danni del colosso di Seattle, Amazon, messa in atto da  una coppia di clienti, Erin e Leah Finan. Come ben saprete, Amazon è tra i negozi online più importanti al mondo, ed anche tra i più sicuri perché consente la restituzione degli articoli acquistati entro 30 giorni, con possibilità di ottenere il rimborso totale dell’ordine. I problemi nascono quando si inizia ad abusare della protezione acquisti, cosa che ha imparato molto bene la coppia dell’Indiana, USA.

daf1a961-0d47-4e7d-a373-e504cebe1a72

I due, acquistavano un ingente quantitativo di prodotti elettronici da Amazon (1,2 milioni di dollari di valore), attraverso diversi account con falso nominativo. I prodotti, accessori e dispositivi come GoPro, Xbox, MacBook, Surface e smartwatch Samsung, venivano indicati come danneggiati, o addirittura rubati dai corrieri deputati alla loro consegna. Amazon avrebbe quindi inviato loro prodotti sostitutivi a titolo gratuito, che sarebbero poi stati rivenduti ad un’altra persona, Daijel Glumac, un intermediario che a sua volta li avrebbe venduti ad un complice a New York.

481d5576-c24f-493a-8354-77509de42ecb

I due truffatori avrebbero così costituito un bottino pari alla cifra di 750mila dollari per sé ed altri 500mila per il loro complice diretto. Il procuratore distrettuale, Josh Minkler, ha annunciato che i tre individui sono stati condannati rispettivamente a 71, 68 e 24 mesi di carcere per frode federale, riciclaggio di denaro sporco e vendita di articoli rubati. Inoltre, gli è stato ordinato il pagamento dell’intera somma frodata pari a 1.218.504 dollari.

 

Se vuoi tenerti aggiornato su questo argomento e sul mondo Apple in generale, seguici su Facebook e unisciti al canale Telegram di AmiciApple.it cliccando qui: http://telegram.me/amiciapple dal browser del tuo dispositivo.

Share.